Vernacolese

sabato, febbraio 10, 2007

PER DIRE COME STIAMO MESSI : E BUSCIJ TENINU ‘E GAMMI CORTI

"Il mio governo lavorava per l'Italia, mentre Prodi ed i suoi continuano, in base a pregiudizi ideologici ormai superati dalla storia, a voler utilizzare i soldi pubblici per accrescere il predominio dello Stato e la distribuzione clientelare delle risorse –Prodi abbia varato una Finanziaria di guerra che supera i 40 miliardi"
Dal governo Berlusconi e dal ministro Tremonti, il centrosinistra ha ereditato conti disastrosi" è la replica del viceministro dell'Economia Vincenzo Visco a Silvio Berlusconi.
Queste sono state alcune delle varie dichiarazioni dei due schieramenti alla luce dei conti dello Stato.
Ora spetta a voi giudicare e dare un giudizio sereno, senza condizionamenti di parte. DOVETE essere imparziali perché ora leggerete le dichiarazioni rilasciate dai Soloni della Sinistra durante il precedente governo:
FASSINO: «tassa di successione del governo Berlusconi»,
BERSANI: “«polvere sotto il tappeto».
Tommaso Padoa-Schioppa: 14 giugno del 2006: «...La situazione attuale dei conti pubblici è peggiore di quella del 1992.
Romano Prodi, nella sua replica alla Camera a conclusione della discussione sulla fiducia al governo: «...I conti pubblici sono in fase di peggioramento e versano in una situazione forse più critica che nel ’96 (ma non era il ’92?).
Vincenzo Visco: «il rapporto deficit/pil non è al 3,8% ma al 4,5% e quindi Tremonti ha taroccato il deficit».
Clemente Mastella: «...il Paese ormai è in caduta libera e serve un cambio di pilota per evitare lo schianto...»,
Enrico Letta sottolinea come i dati forniti dal Fondo monetario internazionale siano «...ben diversi da quelli tranquillizzanti che il governo Berlusconi ha continuato a dare...».
Diliberto: È un disastro e Tremonti è un bugiardo di tre cotte...».
Alfonso Pecoraro Scanio: «I dati confermano che il governo Berlusconi è una banda del buco che ha affossato l’economia italiana...».
Tommaso Padoa-Schioppa bis: «...il dissesto nei conti pubblici e la necessità di rilanciare gli investimenti non ha consentito al governo di varare una manovra meno pesante>>.
Mastella bis: - non mi faccio uccidere in culla”.
Gentili elettori di Mortadella e salumi vari che ne dite? Aveva ragione ragione Tremonti quando affermava che il tempo è galantuomo. Qui ci troviamo difronte a due fatti eclatanti: calo del deficit da record e le entrate fiscali aumentate talmente che hanno fatto strabuzzare gli oooocchi anche al centrodestra. Ora TPS da accattone che aveva ridotto il mese a tre settimane è diventato zio Peperone che non sa più cosa fare di tutto questo ben di DIO. Tanto è vero che Prodino già sta facendo marcia indietro sulle pensioni, (dimissioni di Nicola Rossi) e sulla ormai famosa “fase 2”. Avevo già scritto di aspettare qualche mese, ma a quanto pare questo governo tirerà i remi subito e governerà il Paese solo amministativamente e elargendo posti agli affiliati per aumentare il consenso per le prossime elezioni (speriamo che mi aumenti lo stipendio in egual misura della Moratti). Dunque la conferma viene dal conclave che ha sancito la resa alla sinistra e la formulazione di un nuovo programma ad albero con 50 pagine di schemi che mi ha fatto venire il mal di testa. Quindi anno nuovo programma nuovo. Carte su carte per coprire che cosa? Concludo con la domandina facile, facile: Credete voi che questo governo manterrà le promesse fatte ultimamente?
P.S. Le promesse fatte prima delle elezioni non contano, era propaganda elettorale, ih,ih,ih!!!!

1 Comments:

At 8:46 AM, Blogger 8811019387 said...

hello,I recommend to you the best browser in history,I really loved it,I hope you may want to download and try. thank you.

 

Posta un commento

<< Home